Skip to Main Content
Levi, Ray & Shoup, Inc.

Implementazione stampanti? Facile come bere un bicchier d’acqua

Language Options

Gestire il parco stampanti non è né facile, né divertente. Oltre ai dispositivi, molte organizzazioni hanno un patchwork di server di stampa, migliaia di definizioni di stampante e innumerevoli driver di stampa da mantenere. Sebbene il software di gestione di stampa abbia molti vantaggi da offrire, i responsabili IT spesso si preoccupano per il tempo e l’impegno necessari per sostituire un’infrastruttura di stampa complicata, messa insieme nel corso di anni o decenni.

Il pensiero di ridefinire tutte le stampanti e reinstallare tutti i driver su server e workstation può essere avvilente. Per fortuna, c’è il Printer Definition and Deployment Toolkit (PDDT), un’utilità che automatizza il processo di migrazione di code di stampa, definizioni, driver esistenti e altri aspetti dell’ambiente di stampa. Questa utilità gratuita di LRS automaticamente:

  • Identifica le stampanti di Windows connesse alla rete mediante scansioni SNMP della rete fisica, analizza le definizioni di stampante su server di stampa Windows esistenti e/o il riferimento a liste di stampanti esterne
  • Rileva i driver di stampa installati nel proprio ambiente di rete tramite scansione intelligente delle workstation e dei server di stampa Windows
  • Crea un inventario delle associazioni stampante/workstation per un intervallo di indirizzi IP, un sottoinsieme dei gruppi Active Directory OU o l’intera rete.
  • Crea in automatico nuove code di stampa basate su scansioni SNMP, scansioni di server di stampa e/o database esistenti
  • Implementa nuove code di stampa e driver su workstation remote direttamente tramite rete o script di accesso

PDDT utilizza il collaudato componente LRS Print Driver Management (PDM) per creare, in modalità remota, le stampanti VPSX® sui desktop di Windows. È molto più facile rispetto al recarsi presso le innumerevoli postazioni degli utenti per eseguire la funzione “Aggiungi stampante” di Windows. Ma il risultato finale è lo stesso. Una grande organizzazione del settore sanitario con 20.000 desktop ha affermato che avrebbe voluto disporre di questo tool già da anni. Prima di utilizzare PDDT, gli amministratori dovevano connettersi in remoto a ciascuna postazione e definire manualmente ciascun dispositivo. PDDT consente di automatizzare l’intero processo.

L’utilità PDDT permette di passare a un ambiente di stampa front-end più semplice le stampanti desktop esistenti che sono state finora gestite tramite server di stampa Windows, Novell iPrint, soluzioni a IP diretto o qualsiasi combinazione di questi. Offre un punto di controllo centrale da cui monitorare la salute dell’intero ambiente di stampa, gestire automaticamente gli aggiornamenti dei driver, reindirizzare o ristampare i lavori di stampa non riusciti e molto altro. Inoltre è un ambiente di stampa scalabile, che va di pari passo con la crescita aziendale.

Questo flessibile strumento di migrazione agevola notevolmente l’implementazione di qualsiasi soluzione di gestione dell’output LRS, dal nostro software VPSX di classe enterprise ai nuovi prodotti di stampa workplace. Sebbene non siano gratuite (a differenza di PDDT) queste soluzioni sono ammortizzabili in pochi mesi e continueranno a essere fonte di risparmio anche in seguito. I clienti LRS hanno ottenuto un ROI in cinque anni pari a oltre il 490%. Ma approfondite voi stessi e leggete cosa ha scoperto una delle più importanti società di intelligence del mercato.

Implementazione delle stampanti? Facile. Gestione dell’ambiente di stampa? Facile. Risparmio? Facile. Sostituzione della vostra complessa infrastruttura di stampa legacy con una soluzione olistica per la gestione dell’output? La decisione più facile dell’anno.

Back to Posts