Skip to Main Content
Levi, Ray & Shoup, Inc.

Best practice per i certificati in ambienti LRS a disponibilità elevata

Language Options

State implementando il software LRS Enterprise Output Management (EOM) nella vostra organizzazione? Vi preoccupano le questioni legate alla disponibilità elevata nel vostro ambiente operativo? Trovate difficoltà a comprendere il ruolo, il contenuto e la configurazione dei certificati di protezione in tale ambiente?

Se avete risposto sì ad almeno una di queste domande, leggete il documento “VPSX Best Practices”, pubblicato di recente dal gruppo System Engineering di LRS. Questa guida pratica è stata ideata per aiutare i clienti e i loro amministratori di soluzioni LRS per EOM a far luce su questi problemi, e a configurare tutto correttamente, sin dall’inizio.

Argomenti trattati in materia best practice

Il documento offre informazioni su alcuni importanti argomenti relativi ai certificati:

  • Autorità di firma del certificato
  • Ruolo di OpenSSL
  • Certificato “Catena della fiducia”
  • Importanza del campo Nome soggetto alternativo (SAN) e del relativo contenuto
  • Posizionamento dei certificati in un ambiente LRS EOM a disponibilità elevata

Questi e altri argomenti trattati nel documento aiuteranno i clienti LRS a creare un ambiente di Enterprise Output Management (EOM) valido e sicuro. Se siete professionisti IT coinvolti in un’implementazione EOM con soluzioni LRS, inseritelo nella lista delle letture fondamentali.

Per ottenere una copia di VPSX Best Practices, Certificates for HA (Best practice VPSX, certificati per disponibilità elevata), contattate il vostro account manager o ingegnere dei sistemi LRS. In alternativa, fate clic qui per richiedere una copia sul sito web.

Back to Posts