Skip to Main Content
Levi, Ray & Shoup, Inc.

Stampa senza server nelle aziende globali

Language Options

Alcuni affermano che la denominazione “software per stampa senza server” sia, nel migliore dei casi, imprecisa. Il software deve essere installato ed eseguito su una piattaforma informatica, ossia un server. Quindi come è possibile che esista una soluzione di stampa senza server?

Tuttavia, se “senza server” definisce la stampa senza l’uso di un server per lo spool di stampa, ecco che è assolutamente possibile. È già disponibile e in uso presso clienti in tutto il pianeta. LRS offre un software di stampa senza server che consente di eliminare dall’infrastruttura i server per lo spool di stampa, mantenendo un elevato livello di gestione e di controllo. Il software LRS deve essere eseguito su un server aziendale, ma non è necessario che sia un server dedicato. Efficiente ed elegante, ma è realmente senza server? Spieghiamoci.

Innanzitutto esaminiamo con più attenzione il funzionamento della stampa in Windows. In genere, un file da stampare arriva a un server, passa diversi controlli e quindi viene inviato alla stampante. Con la soluzione senza server di LRS, il lavoro di stampa (i dati) non arriva al server, ma rimane sulla workstation dell’utente. Al server vengono inviate le informazioni sul lavoro di stampa, e in tal modo è possibile eseguire i controlli, applicare i criteri e salvare i record. Quindi, una volta completati i controlli, il lavoro di stampa arriva direttamente dalla workstation dell’utente alla stampante.

Questo sistema offre una serie di vantaggi. Innanzitutto consente alle grandi aziende di consolidare i server di stampa, riducendo considerevolmente i costi. In secondo luogo, consente di ridurre il tempo che il reparto IT deve dedicare alla gestione dell’ambiente di stampa. Si pensi agli aggiornamenti di driver e configurazioni, necessari per mantenere i server di stampa in un ambiente tipico. Con la soluzione di LRS, gli amministratori possono monitorare e mantenere gli ambienti di stampa da una postazione centrale. Possono risolvere i problemi senza dover rintracciare i singoli server. Le aziende che hanno optato per la soluzione senza server hanno rilevato notevoli miglioramenti dei processi di lavoro dei reparti IT.

La soluzione senza server apporta due vantaggi anche agli utenti finali. Poiché il processo di stampa non richiede il server per lo spool di stampa, i dipendenti possono continuare a stampare i file fintanto che sono connessi a una stampante. L’altro vantaggio consiste nella possibilità di convalidare i driver di stampa prima di inviare i dati alla stampante. Ogni volta che si seleziona il comando di stampa, il sistema verifica che sia installato il driver corretto. Se non lo è, viene installato automaticamente e la stampa avviene senza alcun intervento dell’utente. Immaginiamo un’alternativa diversa: in caso di errori, o se gli utenti non possono stampare, chiamerebbero l’assistenza. Utenti non soddisfatti e reparto IT sovraccarico... non è un’accoppiata vincente. Per fortuna, il software di LRS evita tali problemi.

La stampa senza server consente alle organizzazioni di risparmiare notevolmente sui costi. Semplifica la vita del reparto IT e aumenta la disponibilità di stampa. Allora per quale motivo non adottiamo tutti la stampa senza server per Windows? È una buona domanda, e tuttavia non abbiamo una risposta certa. In molte grandi aziende dominano ancora i tradizionali ambienti con server di stampa Windows, insieme ai costi che questi comportano. Le alternative esistono, ma presentano ancora incertezze. 

In passato abbiamo creato un elenco di 10 domande chiave per la scelta della soluzione di stampa. Queste domande rappresentano un ottimo punto di partenza per decidere quale sia l’approccio di stampa migliore per le proprie esigenze. Potreste quindi orientarvi verso un ambiente di stampa senza server. Le aziende che hanno già fatto questo passo vi diranno che ne vale la pena!

Back to Posts