Skip to Main Content
Levi, Ray & Shoup, Inc.

Analisi rapida della stampa

Language Options

I lettori abituali di questo Blog potrebbero chiedersi: “In base a cosa scegliete un argomento?” Dunque, alcuni post mettono in primo piano novità quali un nuovo prodotto o una conferenza interessante a cui abbiamo partecipato. Altri trattano ricerche recenti in materia di output o analizzano alcune informazioni di mercato. La maggior parte si occupa di problemi di output rilevati dai nostri tecnici o dallo staff dell’assistenza nel corso degli anni, ma che i lettori del Blog potrebbero non aver ancora riscontrato personalmente.

PC Load Letter LRS BlogPer la scelta degli argomenti inoltre, usiamo alcuni strumenti analitici che consentono di vedere le keyword utilizzate per cercare nel Web argomenti relativi alla stampa o ai documenti. Sulla base di ricerche quali stampa di rete lenta, stampa lenta, accelerare stampa e simili, è emerso che la velocità di stampa è tra gli argomenti più diffusi. E, pensandoci bene, non stupisce. Non esiste quasi nulla di più frustrante di dover aspettare alla stampante che esca il documento che ci consentirà di andare avanti con il lavoro (resa perfettamente nella famosa scena del messaggio di errore della stampante nel film “Impiegati... male!”). 

Cosa intendo per “stampa lenta”?

A giudicare dalle risposte trovate con una rapida ricerca su Google, si potrebbe pensare che la soluzione per aumentare la velocità di stampa è inviare il documento a una stampante di produzione da 150 pagine al minuto, o magari modificare i driver o lo spooler di stampa di Windows. Ma nella maggior parte dei casi non funziona.

Quindi, in che modo accelerare la stampa? Risposta standard n°1: “Dipende.” LRS ha aiutato i clienti a ottimizzare i flussi di lavoro di stampa sin dallo sviluppo della prima soluzione di gestione dell’output, nel 1981. Ironia della sorte, il modo in cui aiutammo quel primo cliente fu smettere di inviare i processi alla stampante più veloce dell’organizzazione. Invece della stampante di produzione ad alta velocità, situata nel centro dati in un altro edificio, abilitammo una stampante di rete leggermente più lenta ma più vicina agli utenti.

Tutto ciò riconduce a una domanda: come definiamo il concetto di “veloce”? Per semplicità, lo definiamo come il tempo più breve che intercorre tra il momento in cui l’utente preme “Stampa” e quello in cui il documento si trova fisicamente nelle sue mani. Tenendo presente questo concetto, ecco alcuni modi in cui LRS aiuta i clienti a ottimizzare la velocità di stampa:

  1. Il documento deve spostarsi verso l’utente, non il contrario. Non molto tempo fa, questo comportava la gestione delle connessioni a centinaia o migliaia di stampanti dell’intera comunità degli utenti. Oggi, la maggior parte delle organizzazioni ha eliminato le stampanti personali a favore di un numero più limitato di stampanti multifunzione, potenti ed efficienti. Il software di LRS ne agevola la gestione. Tuttavia nel clima economico odierno, in cui i dipendenti si spostano continuamente tra le postazioni, trovare la stampante “più vicina” può essere un problema. Grazie alle nostre soluzioni Pull Printing (“seguimi”) e portale stampanti, la stampa viene inviata a una stampante vicina a dove si trova effettivamente l’utente, anziché a quella più vicina alla sua postazione di lavoro.
  2. Prevenire e risolvere rapidamente gli errori di stampa. Come nel film “Impiegati... male!”, gli errori connessi alla stampa aumentano notevolmente il ritardo di consegna. Alcuni anni fa, gli sviluppatori di LRS esaminarono gli spooler di stampa di tutti i principali sistemi operativi e si accorsero che nessuno operava con i volumi di produzione e l’affidabilità necessari. Così LRS realizzò uno spool di stampa multithread e multitasking progettato per alte prestazioni e capacità di recupero degli errori. In caso di errore hardware o carta della stampante, i documenti possono essere reindirizzati automaticamente a un’altra periferica. Il tutto nell’ottica di consegnare il documento all’utente quanto più velocemente possibile. Tutti i problemi che sicuramente si verificano saranno individuati e risolti rapidamente mediante un’interfaccia Web.
  3. Minimizzare l’impatto sulla rete dei singoli processi di stampa. A seconda delle dimensioni e della natura di un documento, la stampa può realmente influire sulle prestazioni di rete. Il software LRS supporta diverse tecniche di ottimizzazione della rete, compreso l’uso del protocollo LRSQ, che offre oltre il 90% di compressione del flusso dati. Il software inoltre può interrogare i processi di stampa in entrata per determinarne il formato, verificare le capacità della stampante di destinazione e ignorare eventuali operazioni di pre-elaborazione che potrebbero rallentare la consegna. Se necessario, è possibile raggruppare più tecniche di ottimizzazione.
  4. Minimizzare l’impatto di rete globale mediante la stampa a IP diretto. Un tempo, per mantenere il controllo completo dell’ambiente di stampa, si usava inviare tutti i documenti tramite uno spool di stampa centrale. Sebbene questo migliori l’affidabilità della stampa, allo stesso tempo potrebbe rallentarla se, ad esempio, lo spool centrale si trova lontano dall’utente e/o dal dispositivo di destinazione. Pensiamo ad esempio a una società il cui centro di elaborazione dati si trovi presso la sede centrale in Australia. Se la stampa avviene tramite spool centrale, gli utenti di Sydney non rilevano rallentamenti, ma nella filiale di Dallas, in Texas, gli utenti devono aspettare che ogni lavoro di stampa vada e torni dall’Australia. Il software LRS supporta un’architettura di stampa ibrida che consente ad alcuni utenti di stampare direttamente da un dispositivo IP nelle vicinanze, lasciando agli altri la possibilità di utilizzare lo spool di stampa sicuro. Il tutto, consentendo agli amministratori di rete funzionalità complete di controllo e monitoraggio.

Esistono altri modi per accelerare i processi di stampa? Certo, troppi da elencare qui. In oltre 35 anni di gestione di tali problemi (soprattutto quando le reti erano notevolmente più lente) abbiamo accumulato un ricco bagaglio di esperienza. Quindi se i processi di stampa lenti sono in cima alla vostra lista dei problemi, contattate LRS e parlatene con i nostri specialisti dell’output. 

Back to Posts